E lucevan le stelle…

È tempo di ballottaggi. Purtroppo – per simpatizzanti e militanti -, il MoVimento 5 Stelle non ha avuto grandi consensi, tanto da rimanere fuori nella lotta a due in molti comuni ove era schierato. Appena 11 di questi (tra cui Asti, e solo dopo riconteggio) vedono un candidato grillino o pentastellato che dir si voglia…

Quale ironia

Antonella è una brava ragazza, davvero. Certo, a leggere le frasi a suo nome presenti sul suo profilo Facebook, tra attacchi maiuscolettati ad Israele, paragoni con mutilati e prese di posizione sui “negri che fanno schifo e che vivono in capanne di paglia e merda”, non sembrerebbe. Specie se queste frasi vengono condivise, in tono di denuncia, da Anna…

Affari tuoi…

… che diventano (più o meno) di tutti, quando si viene sputtanati in pompa magna. Flavio Insinna, un attore trasformatosi in conduttore di programmi per famiglie, era da un po’ di tempo al timone proprio della trasmissione pre-serale di RaiUno di cui al titolo. Che, da circa 15 anni, faceva (prima della sua sospensione nel…

… E vorresti cambiare faccia, e vorresti cambiare nome…

È stata una giornata di votazioni per il PD. Ma, in questa sede, non si discute su chi fosse il migliore dei tre candidati alla segreteria, ossia Matteo Renzi (non ha bisogno di presentazioni), Michele Emiliano (nemmeno) e Andrea Orlando. Andrea Orlando. Qualcuno chiedeva in giro chi fosse costui. Che faccia avesse. Andrea Orlando: come può un…

Prova d’attore

La somma Gialappa’s Band, già un’abbondante ventina di anni fa, nel suo “Mai dire Gol” aveva messo a punto la rubrica “Ipse Dixit“, consistente in estrapolati di interviste a personaggi famosi (soprattutto dello sport) che, però, si ritrovavano ad essere protagonisti di una involontaria comicità per le loro riflessioni spesso sconclusionate o incartate. Proprio ieri,…

I saved the World today

Invece di cercare le ragioni della guerra in Siria, forse l’altro interrogativo utile consiste nel chiedersi perché ci si atteggia a politologi internazionali ed esperti di affari esteri quando non si è capaci neppure di sturare il lavandino con una ventosa. Meglio chiarire subito alcuni punti. Per quanto siano assolutamente banali. Nessuno di noi è il Presidente…

Auz!

Non era bello e né originale ricordare Leone di Lernia il giorno della sua morte. Sarebbe sembrata paracula come scelta. Il “vecchiodimmerda”, come lo chiamavano in radio soprattutto gli ultradecennali colleghi de “Lo Zoo di [Radio] 105”, al di là della trasmissione pomeridiana, era un volto noto e la notizia della sua dipartita ha lasciato i…

Viaggio della speranza

“Noi ridiamo e scherziamo, ma c’è gente…” che sfugge alla fame, alle carestie e alle guerre dei poveri (mica tanto, i kalashnikov ce li hanno pure loro) e scappa in tempo di crisi mondiale con la speranza di essere accolto chissà dove per poter “vivere” (in Italia magari, lo Stato europeo più facile da raggiungere,…

Il canto del “cigno”

Jeansy. Chi è costei? No, non è “sto cazzo”, dato che va di moda rispondere in questa maniera tra i “ggiovani” alla suddetta domanda (cioè, oddio…). Il suo nome evoca qualcosa di giovanile, come un paio di jeans resi più trendy da quella “y” finale. Non proprio: citando l’introduzione di una voce biografica standard di…

Indietro tutta!

Belle nostalgiche quelle trasmissioni televisive di archivio come “Techetechetè”, che appaiono su RaiUno solo in estate al posto di “Affari tuoi”? A giudicare dai commenti vari ed eventuali, si. E perché simili repertori, tanto apprezzati e pubblicizzati dai vari Mollica o Grasso, vanno in onda solo nella stagione calda come riempitivi? Scoperchiare pacchi e dare…