E lucevan le stelle…

È tempo di ballottaggi. Purtroppo – per simpatizzanti e militanti -, il MoVimento 5 Stelle non ha avuto grandi consensi, tanto da rimanere fuori nella lotta a due in molti comuni ove era schierato. Appena 11 di questi (tra cui Asti, e solo dopo riconteggio) vedono un candidato grillino o pentastellato che dir si voglia…

Quale ironia

Antonella è una brava ragazza, davvero. Certo, a leggere le frasi a suo nome presenti sul suo profilo Facebook, tra attacchi maiuscolettati ad Israele, paragoni con mutilati e prese di posizione sui “negri che fanno schifo e che vivono in capanne di paglia e merda”, non sembrerebbe. Specie se queste frasi vengono condivise, in tono di denuncia, da Anna…

Che emozione! Il ministro!

Questo del meridione italiano è un paese dalle mille e una sorprese. Dopo anni e anni di discussione, fondi per Musei di rilevanza nazionale utili ad accogliere le perle archeologiche della cittadina non ce ne sono (o almeno così pare). Finalmente, però, dopo altrettanti anni e anni di lavori e restauri avvenuti nella più immane…

Chi rompe non paga

Ritorniamo nel solito paese del meridione che potrebbe essere la casa di chiunque. Durante l’afa estiva, per cercare in serata quel minimo refrigerio incontrandosi con i compagni la sera tra una birra e una battuta, ci si reca in uno dei punti più alti e movimentati della cittadina. La morfologia la pone su più livelli…

Oh, che bel castello

Il solito, piccolo, bucolico paesino del sud Italia spesso protagonista delle vicende di questo blog, è stanziato su più livelli. Da uno dei punti più alti si domina la Puglia. Le Murge si elevano a sud; il Gargano è uno sperone che si allunga sull’Adriatico. Nei giorni sereni il panorama è unico. Ma non è…

La lunga giornata

Ci troviamo in un classico comune del sud. Tornata elettorale, si elegge il sindaco. Oltre trentamila abitanti divisi tra la scelta di 552 candidati consiglieri e sei pretendenti primi cittadini (spartiti non tanto equamente tra sinistre, destre e centri). Dopo due mandati, il detentore è costretto a lasciare il potere, ma di fatto non rinuncia…

Piccole donne (crescono)

[scritto con Giovanni Di Nunno]   Molti lo sanno, molti ne hanno parlato, molti hanno visto, alcuni ridimensionano, altri polemizzano. C’è chi rivendica il proprio diritto ad essere libero di agire come meglio crede ancorandosi a precari appigli democratici, c’è chi denuncia spingendo la collettività a prendere le distanze da certi comportamenti. Va bene, la giusta suspance…

Ostia!

[per Diritto di Critica] “Ostie allucinogene: vecchie sballate vedono i santi”. “Ostie allucinogene creano caos durante la funzione”. “I fedeli drogati picchiano il prete”. Questi sono solo alcuni dei titoli che comparivano su testate cartacee ed on-line fino alla mattinata di sabato scorso. In pratica, nella chiesa di Santo Spirito in Campobasso, durante l’Eucarestia ai…

Essere all’altezza

Buongiorno, scrivo a nome di tutti i genitori della classe 1° A di una scuola [omissis], perchè ci sentiamo “OFFESI” , dalla decisione dell’Istituzione scolastica di acconsentire alla richiesta assurda da parte di un genitore di trasferire il proprio figlio, da una sezione all’altra per motivi discriminatori, quali il livello sociale della classe, che non sarebbe all’altezza…

Prima della prima

Il 5 novembre, un comune di una provincia del meridione d’Italia ha riavuto il suo teatro, dopo anni di chiusura sofferta e forzata. Nel suo ultimo periodo prima della riapertura era diventato un cinema, in cui venivano proiettate quotidianamente pellicole di dubbio spessore, come spesso accadeva anche in altre città dopo la crisi del settore. Immaginarsi una…