Affari tuoi…

… che diventano (più o meno) di tutti, quando si viene sputtanati in pompa magna. Flavio Insinna, un attore trasformatosi in conduttore di programmi per famiglie, era da un po’ di tempo al timone proprio della trasmissione pre-serale di RaiUno di cui al titolo. Che, da circa 15 anni, faceva (prima della sua sospensione nel…

Stereotipi

La tabella di cui all’immagine introduttiva è comparsa, in tutto il suo splendore grafico, in un programma televisivo del sabato pomeriggio Rai. Sulla rete ammiraglia, per giunta. Un simpatico concentrato di luoghi comuni sulle “donne dell’Est”. Per i curiosi che se la fossero persa, la trasmissione “Parliamone… sabato”, condotta da Paola Perego, si può vedere…

Auz!

Non era bello e né originale ricordare Leone di Lernia il giorno della sua morte. Sarebbe sembrata paracula come scelta. Il “vecchiodimmerda”, come lo chiamavano in radio soprattutto gli ultradecennali colleghi de “Lo Zoo di [Radio] 105”, al di là della trasmissione pomeridiana, era un volto noto e la notizia della sua dipartita ha lasciato i…

A far l’amore comincia tu

Canale 5, in modo molto paraculo (basti pensare che la distribuzione e produzione è a carico di Medusa e Mediaset – ergo Berlusconi, ma questo ora è secondario e parte del sistema), pensa bene di mandare in onda, il giorno dopo la “prima” della tredicesima edizione del Grande Fratello, “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino….

Indietro tutta!

Belle nostalgiche quelle trasmissioni televisive di archivio come “Techetechetè”, che appaiono su RaiUno solo in estate al posto di “Affari tuoi”? A giudicare dai commenti vari ed eventuali, si. E perché simili repertori, tanto apprezzati e pubblicizzati dai vari Mollica o Grasso, vanno in onda solo nella stagione calda come riempitivi? Scoperchiare pacchi e dare…

[senza titolo 53]

… e così Celentano venne oscurato a sua volta dal più classico odore di figa.

125 milioni di cazzate

(o 700mila Euro o 24mila baci) Ovvietà, qualunquismo e anche ignoranza. 53 minuti di monologo (o quasi) sui massimi sistemi ridotti all’osso: argomenti su cui chiunque, con superficialità, potrebbe discorrerne senza cachet elevati. Bombardamenti all’Ariston, guerra e pace, voglia di “cambiare il mondo”: questa la copertina che fa da preambolo ad attacchi nei confronti di giornali…

Costa discordia

Crociera. Costa Concordia. Isola del Giglio. Tranquillità. Mare. Panorama. Spavento. Rumore. Scossone. Impatto. Roccia. Scoglio. Squarcio. Chiglia. Inclinazione. Black-out. Notte. Panico. Fuggi-fuggi. Giubbotto salvagente. Punti di raccolta. Evacuazione. Scialuppe. Lance. Pianti. Urla. Donne. Bambini. Naufragio. Sbarco. “Abbiamo perso tutto”. Ricerche. Dispersi. Morti. Tragedia. Elicotteri. Motovedette. Luci. Il Comandante? In acqua! Catapultato! “Come ‘na catapulta“. Impossibile….

Sic

“Diobò…” Marco Simoncelli, 24 anni, pilota di MotoGP in forza al Team Gresini motorizzato Honda, è morto da tre giorni. Ormai lo sanno tutti, non serve specificare troppo le cause. Del tragico evento si è discusso con molta solerzia: la cosa ha colpito chiunque, vuoi per la giovane età del motociclista, vuoi per la sua…

Bella vera

Sera inoltrata tra il 19 e 20 settembre 2011. Stefania Bivone, avvenente liceale calabrese, viene incoronata Miss Italia a Montecatini, in diretta televisiva. Ma, quest’anno, davanti ai teleschermi, appena 5 milioni sono stati i contatti massimi nell’ultima delle due serate (la prima ha registrato ascolti stimati attorno ai 3 milioni “stirati”). Un flop. All’Italia non interessa…