Storie di tutti i giorni

Il canovaccio è sempre similare. Una persona denuncia il proprio compagno, marito, fidanzato (declinabili anche al femminile) perché vittima di aggressione da parte di quest’ultimo. Nel migliore dei casi; nel peggiore si arriva anche allo stalking. Se non alla morte. Quotidianamente si viene a conoscenza di violenze domestiche, magari perduranti da anni. O decenni. Sarebbe assurdo…

The End (?)

“Te ne vai o no… Te ne vai, si o no?” Scene di delirio a Roma, ieri notte. Silvio Berlusconi, verosimilmente fra qualche ora, non sarà più il Presidente del Consiglio italiano (in altre parole, ha dato le dimissioni e rimarrà in carica fino a quando il Parlamento non darà la fiducia ad un nuovo…

[senza titolo 51]

Roma, 15 ottobre 2011. Serve commentare? [photo credits|Corriere.it]

Coprofilia

Altro sdegno creato dalle affermazioni del nostro Presidente del Consiglio. Su per giù, da un’intercettazione (quella che dovrebbe essere secretata) emerge che il suddetto si sia sfogato al telefono con tale Lavitola (direttore dell’ “Avanti!”, giornale che ha avuto una sua storia in tempi andati, e noto alle cronache per il “merito” di voler in…

“Io sono ancora qua”

Dal 7 febbraio riecheggia nelle radio l’inconfondibile timbro della voce di Vasco Rossi che ricorda agli ascoltatori che “lui è ancora qua. Eh… già”. Il Blasco non ha bisogno di presentazioni. È un “re Mida” della musica italiana. I suoi fan delle più disparate età, impazziti e sempre presenti, affollano gli stadi nei suoi tour. Ogni album…

Miracolo a Milano

O quasi. C’è da soffermarsi in particolare all’ombra del Duomo. Non certo per trascurare i risultati delle amministrative in alcune province e in centinaia di comuni italiani, ma per il peso politico dato alla tornata. Nel feudo del premier è Pisapia ad emergere. Il candidato sindaco del centro-sinistra nel capoluogo lombardo ottiene un clamoroso successo,…

L’emozione non ha voce

[per Diritto di Critica] Molto si è detto fino ad ora sulla morte di Vittorio Arrigoni. Diverse testate, logicamente, si sono ben occupate del caso nei giorni scorsi. È giusto, sia a livello di morale che di cronaca, menzionare le vicissitudini relative ad un italiano deceduto in circostanze ancora poco chiare a migliaia di chilometri di distanza dalla…

Un po’ per soldi, un po’ per amore

[per Diritto di Critica] Nei giorni in cui il Presidente del Consiglio si presenta di fronte ai P.M., almeno per il cosiddetto “processo Mediatrade“, è logico aspettarsi la presenza di molte persone nel largo dedicato alla memoria di Marco Biagi antistante il Tribunale di Milano. Tra curiosi e giornalisti, a rimanere fissi con striscioni, bandiere…

[senza titolo 44]

… come diffondere amore. P.s. Il “postribolo” sarebbe la “casa chiusa“… Aggiornamento: Dai commenti del blog di Wil: “Nicole Minetti si è pagata gli studi lavorando”. Non lo mettevamo in dubbio.

Ottiche aziendali

Vafanbicchiere. Un’esclamazione ironica che richiama le terga, oltre al recipiente. A cui Michele Santoro è arrivato per mezzo di una metafora chiarificatrice. Utile, due settimane fa, ad illustrare la personale idea di Mauro Masi, Direttore Generale della Rai, sugli applausi nelle trasmissioni di approfondimento della televisione pubblica. È stata solo l’ultima di una lunga serie…