I saved the World today

Invece di cercare le ragioni della guerra in Siria, forse l’altro interrogativo utile consiste nel chiedersi perché ci si atteggia a politologi internazionali ed esperti di affari esteri quando non si è capaci neppure di sturare il lavandino con una ventosa. Meglio chiarire subito alcuni punti. Per quanto siano assolutamente banali. Nessuno di noi è il Presidente…

Dieci anni

[per Diritto di Critica] Sono passati dieci anni da quel giorno. Retoricamente, quello che ha cambiato la “storia”. Ogni minimo fotogramma, da allora, è rimasto impresso sulle retine di chi si trovava incollato alla televisione (o, suo malgrado, dal vivo). Per ore che sembravano non avere fine, l’attenzione globale si verticalizzò sulle torri fumanti di New York, sul Pentagono, su…

Missione compiuta

Doveva accadere. Era scontato che, da dieci anni a questa parte, sarebbe stata prima o poi annunciata la morte di Osama bin Laden. E che qualcuno (nello specifico la Fox) avrebbe annunciato quella di “Obama bin Laden”: la più classica delle gaffe. Una consonante a distinguerne il nome da quello di Barack Obama, il Presidente…

In nome dell’amore

1. Diffondere la pace Sarebbe meglio “fermarsi” finché si è in tempo. Si auspicano, dopo l’attentato (alla fine, tale è) al premier, in questi momenti uscito dall’ospedale e scosso da quanto gli è successo, la calma, l’abbassamento dei toni, la civiltà. Insomma, si va alla ricerca un clima pacifico, almeno per votare una finanziaria (appena…

Colpo in testa!

ATTENTATO! Si tratta di ATTENTATO! Il Presidente del Consiglio, come ormai è arci-iper-super-ultra noto, è stato vittima di uno spiacevole contrattempo dopo il comizio del PdL organizzato a Milano. Stando alle prime notizie, il 42enne, incensurato, con presunti disturbi mentali, è stato arrestato (ovviamente) e ora rischierà un bel po’. Evitando di offendere chicchessia, effettivamente…