Storie di tutti i giorni

Il canovaccio è sempre similare. Una persona denuncia il proprio compagno, marito, fidanzato (declinabili anche al femminile) perché vittima di aggressione da parte di quest’ultimo. Nel migliore dei casi; nel peggiore si arriva anche allo stalking. Se non alla morte. Quotidianamente si viene a conoscenza di violenze domestiche, magari perduranti da anni. O decenni. Sarebbe assurdo…

[senza titolo 51]

Roma, 15 ottobre 2011. Serve commentare? [photo credits|Corriere.it]

[senza titolo 40]

Abbiamo affrontato e risolto emergenze vecchie e nuove. Abbiamo affrontato e risolto lo scandalo dei rifiuti in Campania […]. Parole del Presidente del Consiglio contenute nella “lettera agli italiani” del marzo 2010. Terzigno, provincia di Napoli, oggi:  

[senza titolo 33]

“Caricamenti dal cellulare”. [foto di Emilio Fabio della protesta degli aquilani – pubblicata su Facebook]

[senza titolo 32]

Unico commento: il principale TG nazionale ha considerato la manifestazione degli aquilani a Roma una notizia di secondo piano (servizio andato in onda poco prima dello sport; durata di circa un minuto). P.s. Alcuni “messaggeri d’amore” colpiscono ancora. E pure bene.

Generazione X-Factor

Una delle poche certezze emerse dal periodo post-elettorale è questa: la finale di “Amici” in onda su Canale 5 ha “doppiato” gli ascolti dello speciale “Porta a Porta” sugli esiti del voto. Le percentuali dicono 30 contro 15% di share in favore del programma della De Filippi. Mentre nel Lazio si sfidavano Emma Bonino e…

[senza titolo 7]

Il Ministro della Difesa Ignazio La Russa a proposito del Pasticciaccio brutto: «Non accetteremo mai una sentenza che impedisca a centinaia di migliaia di nostri elettori di votarci alle regionali. Se ci impediscono di correre siamo pronti a tutto.» Cosa? C’è qualcuno che si scandalizza? Che parla di climi intimidatori? Di minacce? Fosse la prima…

Incazzati neri

Stiamo vivendo un periodo “scontroso”. Quanto successo a Rosarno, cittadina calabra immersa tra oliveti e agrumeti e con vista sul Tirreno, lascia spazio a diverse considerazioni. Ecco un riepilogo di quanto accaduto fino a poche ore fa, prendendo un iniziale spunto dal rapporto del sostituto procuratore della direzione nazionale antimafia, Cisterna [grazie, Tooby]. Gli immigrati…

Colpo in testa!

ATTENTATO! Si tratta di ATTENTATO! Il Presidente del Consiglio, come ormai è arci-iper-super-ultra noto, è stato vittima di uno spiacevole contrattempo dopo il comizio del PdL organizzato a Milano. Stando alle prime notizie, il 42enne, incensurato, con presunti disturbi mentali, è stato arrestato (ovviamente) e ora rischierà un bel po’. Evitando di offendere chicchessia, effettivamente…